Le Terme Tettuccio

Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale
  • Le Terme Tettuccio
  • Il Golf 18 buche
  • Montecatini Alto
  • Lo stabilimento Tettuccio
  • Uto Ughi a Estate Regina
  • Ippodromo Sesana
  • Miss Italia a Montecatini Terme
  • Montecatini Alto
  • Natale su Viale Verdi
  • Parco Termale

disposizioni urgenti in materia di termini legislativi – decreto-legge 30 dicembre 2021, n. 228 - (Gazzetta Ufficiale 30 dicembre 2021, n. 309).

Il Consiglio dei ministri, nella riunione del 23 dicembre 2021, ha approvato un nuovo decreto-legge recante disposizioni urgenti in materia di termini legislativi (cosiddetto decreto “milleproroghe”).

Il decreto, che è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 30 dicembre, è in vigore dal 31 dicembre 2021.

Di seguito, si riepiloga il contenuto delle disposizioni di maggiore interesse per le imprese turistico ricettive e gli stabilimenti termali.

 

svolgimento delle assemblee di società ed enti (articolo 3, comma 1)

La normativa semplificata in materia di svolgimento delle assemblee di società ed enti di cui all’articolo 106 del decreto-legge n.18 del 2020, convertito, con modificazioni, dalla legge 24 aprile 2020, n. 27 (cosiddetto decreto “Cura Italia”) sarà applicabile alle assemblee tenute entro il 31 luglio 2022.

Si rammenta che, ai sensi del comma 8-bis del citato articolo 106, le medesime disposizioni si applicano anche ad associazioni e fondazioni.

 

fondo di solidarietà residuale (articolo 9, comma 5)

La costituzione di fondi di solidarietà di settore non potrà prevedere aliquote di finanziamento inferiori a quelle previste per il fondo di integrazione salariale. In passato, tale facoltà era prevista in relazione ai datori di lavoro che occupano mediamente fino a quindici dipendenti.

 

fondo nuove competenze (articolo 9, comma 8)

Anche nel 2022 sarà possibile accedere al fondo nuove competenze, stipulando accordi collettivi aziendali o territoriali che, a fronte di mutate esigenze organizzative e produttive dell'impresa ovvero dell’esigenza di favorire percorsi di ricollocazione dei lavoratori, rimodulino l’orario di lavoro finalizzandone una parte a percorsi formativi .

 

etichettatura degli imballaggi (articolo 11, commi 1 e 2)

I prodotti privi dei requisiti prescritti in materia di etichettatura degli imballaggi e già immessi in commercio o etichettati al 1° luglio 2022 (in luogo del previgente 1° gennaio 2022) possono essere commercializzati fino ad esaurimento delle scorte.

 

assistenza sanitaria a favore di turisti stranieri (articolo 12, comma 1)

E’ prorogato al 30 giugno 2022 il termine finale della copertura assicurativa che le regioni possono attivare in favore dei turisti stranieri non residenti in Italia né nella Repubblica di San Marino o nello Stato della Città del Vaticano, che contraggano il COVID-19 durante la loro permanenza nel territorio regionale, quali ospiti di strutture turistico-ricettive, per il rimborso delle spese mediche da questi ultimi sostenute per prestazioni erogate dalle strutture del Servizio sanitario nazionale e dei costi per il prolungamento del loro soggiorno in Italia.

 

bonus terme (articolo 12, comma 2)

Gli enti termali che hanno ricevuto in pagamento il buono per l'acquisto di servizi termali (cosiddetto “bonus Terme”) possono richiedere il rimborso del relativo valore entro 120 giorni dal termine dell’erogazione dei servizi termali, previa emissione della relativa fattura.

 

disciplina degli aiuti di Stato (articolo 20)

Vengono prorogati al 30 giugno 2022 i termini di vigenza del Quadro temporaneo per le misure di aiuto di Stato a sostegno dell’economia nell’attuale emergenza del COVID-19.

Inoltre, è prorogata al 30 giugno 2023 la possibilità di convertire misure concesse sotto forma di anticipazioni rimborsabili, garanzie, prestiti o altri strumenti rimborsabili, in altre forme di aiuto come le sovvenzioni.

 

prevenzione incendi

Il decreto non contiene disposizioni in materia di prevenzione incendi nelle strutture turistico-ricettive.

Si ricorda che le attività ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del decreto 9 aprile 1994, in possesso dei requisiti previsti dal decreto 16 marzo 2012, possono completare l'adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi entro il 31 dicembre 2022 .

La proroga è applicabile a condizione che entro il 30 giugno 2021 sia stata presentata al Comando dei vigili del fuoco una SCIA parziale, attestante il rispetto di almeno quattro delle seguenti prescrizioni: resistenza delle strutture al fuoco; reazione dei materiali al fuoco; compartimentazioni; corridoi; scale; ascensori e montacarichi; impianti idrici antincendio; vie d’uscita ad uso esclusivo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione dei materiali al fuoco; vie d’uscita ad uso promiscuo, con esclusione dei punti ove è prevista la reazione dei materiali al fuoco; locali adibiti a deposito.

Per i rifugi alpini con più di 25 posti letto esistenti alla data di entrata in vigore del decreto 3 marzo 2014 (che ha modificato la regola tecnica di cui al decreto 9 aprile 1994), è scaduto il 31 dicembre 2021 il termine per gli adeguamenti alle seguenti prescrizioni: 9 - impianti elettrici; 11.2 - estintori, incluso il punto 26.3, lettera h), ove pertinente; 13 - segnaletica di sicurezza; 14 - gestione della sicurezza; 15 - addestramento del personale; 17 - istruzioni di sicurezza. Per i restanti punti della regola tecnica, i rifugi dovranno completare l’adeguamento entro il 31 dicembre 2023.

 

Distinti saluti.

 

                                                                                          Il Direttore Generale

                                                                               (Dr. Alessandro Massimo Nucara)

 

 


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

19/01/2022

Il 31 gennaio 2022 scade il termine per il rinnovo dell'abbonamento alla RAI.

Gli importi del canone speciale, che non hanno subito variazioni rispetto a quanto stabilito per il 2021, né nell’importo né nelle modalità di pagamento, sono indicati nella tabella che segue (comprensivi di IVA al 4%).

Nel rammentare che le strutture ricettive n

19/01/2022

Il Ministero dell’Economia e delle Finanze ha pubblicato su proprio portale il  decreto, in corso di pubblicazione in GU, che individua le modalità di monitoraggio e controllo degli aiuti di Stato erogati a sostegno dell'economia nell’emergenza Covid19, in attuazione delle disposizioni di cui all’articolo 1, commi da 13 a 17, del decreto-legge 22 marzo 2021, n. 41, convertito, con modificazioni, dalla legge 21 maggio 2021, n. 69. 

13/01/2022

In seguito a quanto disposto dalle ultime disposizioni normative (Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 66 del 28 dicembre 2021, D.L. 229 del 30 dicembre 2021 Circolare del Ministero della Salute prot. 60136 del 30/12/2021, Ordinanza del Presidente della Giunta Regionale n. 2 del 10 gennaio 2022) si trasmettono in allegato le linee di indirizzo regionali aggiornate per la gestione di un caso positivo in azienda

11/01/2022

 Il Presidente della Regione Toscana ha firmato l’ordinanza n.2 del 10 gennaio 2022, dando indicazioni sul tracciamento e gestione dei casi positivi.

 Il SSR implementa il sistema informatico di tracciamento dei casi positivi che preveda la gestione informatizzata di alcune fasi del percorso quali l’individuazione dei casi positivi, la comunicazione di prescrizione delle misure di isolamento e quella di guarigione da parte del Dipartimento di Prevenzione dell’Azienda USL territorialmente competente.

10/01/2022

Il Consiglio dei ministri, nella riunione del 5 gennaio 2022, ha approvato un decreto-legge recante misure urgenti per fronteggiare l’emergenza COVID-19, in particolare nei luoghi di lavoro, nelle scuole e negli istituti della formazione superiore.

Nel riservarci di fornire ulteriori indicazioni dopo che le amministrazioni competenti dirameranno eventuali istruzioni sull’argomento, inviamo in allegato il testo del provvedimento e richiamiamo l’attenzione sulle disposizioni di principale interesse per le imprese turistico ricettive e gli stabilimenti termali.

10/01/2022

L’Agenzia delle Entrate, con la circolare 29 dicembre 2021, n. 20/E, ha fornito alcuni chiarimenti in merito alle modifiche apportate alla disciplina delle variazioni IVA in diminuzione dipendenti da procedure concorsuali di cui all’articolo 26, comma 2, DPR n. 633/1972.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS