Le Terme Tettuccio

Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale
  • Le Terme Tettuccio
  • Il Golf 18 buche
  • Montecatini Alto
  • Lo stabilimento Tettuccio
  • Uto Ughi a Estate Regina
  • Ippodromo Sesana
  • Miss Italia a Montecatini Terme
  • Montecatini Alto
  • Natale su Viale Verdi
  • Parco Termale

Vetrina Toscana Breakfast: la colazione come esperienza di territorio - ISCRIZIONI

In occasione del ‘Buy Tuscany’, l’evento btob organizzato da Regione Toscana e Toscana Promozione Turistica per favorire l’incontro tra offerta turistica regionale e domanda nazionale ed internazionale, è stato siglato l’accordo tra Toscana Promozione Turistica e Federalberghi Toscana su una nuova iniziativa denominata Vetrina Toscana Breakfast.

Vetrina Toscana, il progetto di Regione e Unioncamere Toscana che promuove ristoranti, produttori, botteghe e attività che offrono esperienze enogastronomiche, ha aperto le iscrizioni alle strutture ricettive per una prima colazione all'insegna della “toscanità” per dare un buongiorno ai propri ospiti con prodotti locali consentendo, già dal primo pasto di giornata, di stringere una connessione con il territorio.

L'accordo si basa sulla condivisione dei principi e degli obiettivi del manifesto dei valori di Vetrina Toscana, in coerenza con un turismo responsabile e sostenibile e l'obiettivo è quello di far scoprire al turista le tradizioni enogastronomiche toscane: ogni paese, borgo, frazione, ha un'identità ben precisa legata all'enogastronomia, un patrimonio culturale e materiale che non deve andare disperso insieme alla ricchissima biodiversità di questa Regione.

 

PERCHE’ ADEDIRE?

 Le strutture ricettive che aderiscono all'iniziativa si impegnano ad inserire nella propria colazione almeno un prodotto dolciario e uno salato del territorio. I prodotti saranno identificati con un'etichetta con il logo di Vetrina Toscana e una breve descrizione.

Le strutture ricettive metteranno a disposizione del materiale informativo sulle aziende produttrici, in modo da invogliare il cliente a visitare personalmente le aziende agroalimentari locali.

Un percorso virtuoso che rafforza ancora di più il legame con il territorio di destinazione e l’immagine di unicità di ogni località Toscana: la colazione diventa un racconto e al contempo un'“esperienza“ da raccontare.

 

COME ADERIRE?

 L’iscrizione al progetto è completamente gratuita ed offre la possibilità alla struttura ricettiva di promuoversi a livello nazionale ed internazionale nella rete di Vetrina Toscana.

L’adesione può essere effettuata dal sito di Vetrina Toscana seguendo semplici passi che di seguito andiamo ad enunciare:

  • Accedere al link di Vetrina Toscana: https://www.vetrina.toscana.it
  • Cliccare su ISCRIVITI >>>>> compilare i campi previsti nella registrazione inserendo una propria username e password, che dovranno essere usate tutte le volte che la struttura intende accedere al portale di Vetrina Toscana per apportare modifiche al proprio profilo.

 

Di seguito riportiamo alcune considerazioni/delucidazioni inerenti la compilazione.

Nelle sezioni da compilare saranno richiesti dei dati e foto relativi alla propria colazione.

N.B. Considerato che la sezione è dedicata sia ai ristoranti che alle strutture ricettive, alcuni campi da compilare potrebbero non interessare le strutture ricettive, pertanto la compilazione risulta essere facoltativa.

  • Nella sezione “FOTO”, la prima foto richiesta è quella di anteprima che comparirà sul sito per indentificare la struttura ricettiva. Sarà poi possibile aggiungerne altre per identificare meglio la propria offerta. (Suggeriamo di inserire fotografie di dimensioni leggere)
  • Nella sezione “SERVIZI” è fondamentale nel campo  “tipologia attività” fleggare “STRUTTURA RICETTIVA” per essere conteggiati nell’elenco di strutture aderenti a Vetrina Toscana.
  • Nella sezione “RICETTE E PRODOTTI”, il portale di Vetrina Toscana presenta delle ricette e prodotti predefiniti e la struttura può selezionare quelli che offre nella propria colazione, per rendere il proprio profilo il più completo possibile.
  • Nella sezione “BOTTEGHE E PRODUTTORI” sono inseriti tutti i produttori di prodotti tipici toscani aderenti a Vetrina Toscana ed è possibile,  per la struttura ricettiva,  selezionare, se presenti, quelli da cui si approvvigiona per acquistare i prodotti tipici che offre nelle proprie colazioni.

  

E’ possibile iscriversi entro il 10 Dicembre 2021.

 

Per informazioni o delucidazioni è possibile contattare la Segreteria dell'Associazione Territoriale Federalberghi Montecatini Terme APAM  0572 70124.

  

Daniele Barbetti

Presidente

 

Federalberghi Toscana
Unione delle Associazioni Alberghi e Turismo della Toscana/

Union of Associations Hotel and Tourism in Tuscany 


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

06/12/2021

Il Ministro della salute, con ordinanza del 2 dicembre 2021, ha adottato una nuova versione delle linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali, revisionate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome alla luce del parere e delle indicazioni del Comitato tecnico scientifico.

Nel riservarci di commentare analiticamente il testo delle nuove linee guida (allegato), segnaliamo alcune novità di rilevante importanza per le imprese associate:

30/11/2021

Il decreto-legge 26 novembre 2021 n. 172 ha stabilito che, a decorrere dal 6 dicembre, per accedere alle attività alberghiere e ricettive sarà necessario il cosiddetto “green pass base”, rilasciato a seguito di vaccinazione, guarigione o tampone rapido o molecolare rilasciato non oltre le 48 o 72 ore precedenti.

Il medesimo provvedimento ha inoltre introdotto l’obbligo di “super green pass” per alcune specifiche attività, a decorrere dal 29 novembre in zona gialla e dal 6 dicembre in zona bianca.

29/11/2021

Il decreto-legge approvato dal Governo per contenere la “quarta ondata” della pandemia Sars-Cov2 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 282 del 26 novembre 2021.

Di seguito, si riepiloga il contenuto delle disposizioni di maggiore interesse per le imprese turistico ricettive.

 

durata del green pass (articolo 3)

Il provvedimento riduce da dodici a nove mesi la durata di validità del green pass rilasciato dopo il completamento del ciclo vaccinale o della dose booster.

È confermata la disposizione che prevede il rilascio del green pass anche contestualmente alla somministrazione della prima dose di vaccino, con validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale.

29/11/2021

La Commissione europea ha deciso di prorogare sino al 30 giugno 2022 il Temporary Framework sugli aiuti di Stato, attualmente in scadenza il 31 dicembre 2021.

Sono state introdotte anche ulteriori diverse modifiche al Temporary Framework, di seguito sintetizzate:

25/11/2021

Si è tenuto il 22 novembre 2021 l’incontro richiesto dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori che stipulano il CCNL Turismo, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs per l’esame dell’andamento del settore e l’individuazione di un percorso condiviso di azioni per uscire dall’attuale stato di crisi e per il rilancio del confronto sul CCNL Turismo.

Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte i segretari generali delle organizzazioni sindacali, sono stati esaminati gli aspetti di natura economica e occupazionale relativi al biennio trascorso e valutate le prospettive di ripresa del settore, anche alla luce dell’andamento dell’emergenza pandemica.

25/11/2021

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 24 novembre 2021, ha approvato un decreto legge che introduce nuove misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali.

Il testo approvato, in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, prevede una serie di misure di contenimento della “quarta ondata” della pandemia Sars-Cov2.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS