Le Terme Tettuccio

Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale
  • Le Terme Tettuccio
  • Il Golf 18 buche
  • Montecatini Alto
  • Lo stabilimento Tettuccio
  • Uto Ughi a Estate Regina
  • Ippodromo Sesana
  • Miss Italia a Montecatini Terme
  • Montecatini Alto
  • Natale su Viale Verdi
  • Parco Termale

BANDO COMUNALE PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI SU COSAP, IMPOSTA DI PUBBLICITA' E CANONE UNICO PATRIMONIALE

L'Amministrazione Comunale di Montecatini Terme ha pubblicato un Bando per la Concessione di contributi alle attività produttive per far fronte alle conseguenze economiche legate all'emergenza sanitaria da COVID-19, a parziale ristoro delle spese sostenute nel periodo 1 marzo 2020 - 31 maggio 2021, relativa al pagamento del canone di occupazione di spazi e aree pubbliche (cosap) e dell'imposta comunale di pubblicità (dal 1 gennaio sostituiti con canone unico patrimoniale).

 

SOGGETTI BENEFICIARI

tutte le imprese iscritte alla CCIAA in attività su Montecatini nel periodo oggetto di intervento.

 

CRITERI DI AMMISSIBILITA'

  • Essere in possesso dei requisiti specifici di legge previsti dalla normativa nazionale e locale relativamente all’attività esercitata (es. autorizzazioni, requisiti morali, antimafia, ecc.) ed in regola con gli aspetti contributivi previdenziali ed assistenziali nei confronti dei lavoratori;
  • Nel caso abbiano debiti a qualsiasi titolo nei confronti del Comune di Montecatini Terme, relativi all’attività per cui si chiede il contributo, il debito verrà compensato con il contributo spettante;
  • Non aver beneficiato di altri ristori erogati dall’Amministrazione Comunale e/o dalle Pubbliche Amministrazioni relativamente al rimborso del canone COSAP /canone unico patrimoniale (tale criterio non si applica alle richieste di rimborso per la componente relativa all’imposta comunale sulla pubblicità)

I requisiti di cui ai punti 2) e 3) devono essere posseduti alla data di presentazione della domanda di contributo.

 

SPESE AMMISSIBILI A CONTRIBUTO E LIMITAZIONI

Il contributo verrà attribuito in relazione alle seguenti spese/costi ammissibili, di competenza del periodo 1° Marzo 2020 - 31 maggio 2021:

  • Pagamenti del canone di occupazione di spazi ed aree pubbliche (COSAP) /canone unico patrimoniale: tali spese devono essere dimostrate con copia dei pagamenti effettuati.
  • Pagamenti dell’imposta comunale sulla pubblicità /canone unico patrimoniale: tali spese devono essere dimostrate con copia dei pagamenti effettuati.

Saranno considerati ammissibili anche le spese per le quali il pagamento sia avvenuto tardivamente rispetto alla scadenza, purché in data antecedente rispetto alla data di presentazione della domanda. Qualora l’ammontare delle somme complessivamente richieste ecceda lo stanziamento a disposizione, il contributo verrà ricalcolato in misura proporzionale per tutti gli aventi diritto.

 

RISORSE FINANZIARIE

La dotazione finanziaria stanziata dall’Amministrazione Comunale di Montecatini Terme per il presente Bando ammonta a € 105.000 (centocinquemilaeuro/00), tale importo potrà essere aumentato nel caso non vengano utilizzate tutte le risorse previste per il bando di cui alla deliberazione di Giunta Comunale n. 157 del 29/07/2021.

 

MODALITA’ E TERMINE PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE

A pena di esclusione, le domande devono essere presentate entro il giorno 31/10/2021, farà fede la data e l’ora riportata nella ricevuta di avvenuta consegna della casella PEC.

Le domande dovranno essere spedite esclusivamente a mezzo PEC all’indirizzo comune.montecatiniterme@postacert.toscana.it, non è consentita nessun’altra modalità di presentazione pena l’esclusione delle stesse.

L’invio potrà essere effettuato anche da una casella PEC di un soggetto terzo.

Saranno dichiarate inammissibili le domande che:

  • risultino spedite dopo i termini di invio indicati nel presente bando (31/10/2021) per la presentazione;
  • non risultino spedite tramite PEC;
  • siano redatte non avvalendosi dell'apposita modulistica (che deve essere mantenuta nella sua integrità);
  • non siano sottoscritte dal legale rappresentante/titolare dell’impresa, e, se non firmate digitalmente, devono essere corredate di un documento di identità del sottoscrittore in corso di validità prodotto in fotocopia di entrambi i lati. Per le persone che non sono cittadini di uno dei paesi appartenenti all'Unione Europea è richiesta anche la copia del permesso di soggiorno in corso di validità;
  • risultino redatte in modo incompleto o illeggibile.

ATTIVITA’ ISTRUTTORIA, DI CONTROLLO E LIQUIDAZIONE

L’attività istruttoria decorre dal giorno successivo al termine di chiusura del presente bando e si conclude entro 30 giorni con la redazione degli elenchi delle imprese ammesse a contributo. Nei successivi 10 giorni la graduatoria provvisoria di cui sopra verrà pubblicata sull’Albo pretorio on line del Comune di Montecatini Terme, ed entro il termine di 15 giorni dalla pubblicazione della stessa potrà essere fatta opposizione da parte dei soggetti interessati. All’esito dell’esame delle osservazioni verrà pubblicata la graduatoria definitiva. Redatta la graduatoria definitiva, la liquidazione del contributo spettante verrà erogata successivamente all’esito delle verifiche degli eventuali debiti nei confronti del Comune da parte dei competenti Uffici. Le risorse saranno quindi assegnate secondo i criteri stabiliti dal presente bando, nei limiti della disponibilità dei fondi. Il contributo sarà liquidato a mezzo bonifico, disposto esclusivamente su conti correnti bancari o postali accesi presso Istituti di credito o presso Poste Italiane. Sono espressamente escluse forme di pagamento diverse.

 


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

06/12/2021

Il Ministro della salute, con ordinanza del 2 dicembre 2021, ha adottato una nuova versione delle linee guida per la ripresa delle attività economiche e sociali, revisionate dalla Conferenza delle Regioni e delle Province Autonome alla luce del parere e delle indicazioni del Comitato tecnico scientifico.

Nel riservarci di commentare analiticamente il testo delle nuove linee guida (allegato), segnaliamo alcune novità di rilevante importanza per le imprese associate:

30/11/2021

Il decreto-legge 26 novembre 2021 n. 172 ha stabilito che, a decorrere dal 6 dicembre, per accedere alle attività alberghiere e ricettive sarà necessario il cosiddetto “green pass base”, rilasciato a seguito di vaccinazione, guarigione o tampone rapido o molecolare rilasciato non oltre le 48 o 72 ore precedenti.

Il medesimo provvedimento ha inoltre introdotto l’obbligo di “super green pass” per alcune specifiche attività, a decorrere dal 29 novembre in zona gialla e dal 6 dicembre in zona bianca.

29/11/2021

Il decreto-legge approvato dal Governo per contenere la “quarta ondata” della pandemia Sars-Cov2 è stato pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 282 del 26 novembre 2021.

Di seguito, si riepiloga il contenuto delle disposizioni di maggiore interesse per le imprese turistico ricettive.

 

durata del green pass (articolo 3)

Il provvedimento riduce da dodici a nove mesi la durata di validità del green pass rilasciato dopo il completamento del ciclo vaccinale o della dose booster.

È confermata la disposizione che prevede il rilascio del green pass anche contestualmente alla somministrazione della prima dose di vaccino, con validità dal quindicesimo giorno successivo alla somministrazione fino alla data prevista per il completamento del ciclo vaccinale.

29/11/2021

La Commissione europea ha deciso di prorogare sino al 30 giugno 2022 il Temporary Framework sugli aiuti di Stato, attualmente in scadenza il 31 dicembre 2021.

Sono state introdotte anche ulteriori diverse modifiche al Temporary Framework, di seguito sintetizzate:

25/11/2021

Si è tenuto il 22 novembre 2021 l’incontro richiesto dalle organizzazioni sindacali dei lavoratori che stipulano il CCNL Turismo, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs per l’esame dell’andamento del settore e l’individuazione di un percorso condiviso di azioni per uscire dall’attuale stato di crisi e per il rilancio del confronto sul CCNL Turismo.

Nel corso dell’incontro, cui hanno preso parte i segretari generali delle organizzazioni sindacali, sono stati esaminati gli aspetti di natura economica e occupazionale relativi al biennio trascorso e valutate le prospettive di ripresa del settore, anche alla luce dell’andamento dell’emergenza pandemica.

25/11/2021

Il Consiglio dei Ministri, nella riunione del 24 novembre 2021, ha approvato un decreto legge che introduce nuove misure urgenti per il contenimento dell’epidemia da COVID-19 e per lo svolgimento in sicurezza delle attività economiche e sociali.

Il testo approvato, in attesa di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale, prevede una serie di misure di contenimento della “quarta ondata” della pandemia Sars-Cov2.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS