Le Terme Tettuccio

Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale
  • Le Terme Tettuccio
  • Il Golf 18 buche
  • Montecatini Alto
  • Lo stabilimento Tettuccio
  • Uto Ughi a Estate Regina
  • Ippodromo Sesana
  • Miss Italia a Montecatini Terme
  • Montecatini Alto
  • Natale su Viale Verdi
  • Parco Termale

credito d’imposta per l’acquisto di prodotti ed imballaggi di natura ecosostenibile

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha definito i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta, nonché i requisiti tecnici e certificazioni idonee ad attestare la natura ecosostenibile dei prodotti e degli imballaggi, in coerenza con gli obiettivi di riciclaggio di materiale da imballaggio previsti dall’Allegato E, Parte IV del decreto legislativo n. 152/2006 (entro il 31 dicembre 2025 il 65% di tutti gli imballaggi dovrà essere riciclato; quota che dovrà raggiungere il 70% entro il 31 dicembre 2030).

Nel rinviare alla lettura integrale del decreto (allegato), si riportano di seguito i principali aspetti.

Soggetti beneficiari

L’agevolazione è rivolta a tutte le imprese che, alla data di presentazione dell’istanza:

a) sono costituite, regolarmente iscritte e attive presso il registro delle imprese;

b) svolgono un’attività economica in Italia, disponendo di una sede principale o secondaria sul territorio nazionale;

c) si trovano nel pieno e libero esercizio dei propri diritti e non sono in liquidazione volontaria o sottoposte a procedure concorsuali;

d) hanno acquistato prodotti, realizzati con materiali provenienti dalla raccolta differenziata degli imballaggi in plastica ovvero hanno acquistato imballaggi biodegradabili e compostabili secondo la normativa UNI EN 13432:2002, imballaggi in carta e cartone, imballaggi in legno non impregnati o derivati dalla raccolta differenziata della carta, dell'alluminio e del vetro

spese ammissibili

Sono ammissibili all’agevolazione le spese, sostenute negli anni 2023 e 2024, relative all’acquisto di:

a) prodotti realizzati con materiali provenienti dalla raccolta differenziata, o da altro circuito post-consumo, degli imballaggi in plastica;

b) imballaggi primari e secondari biodegradabili e compostabili secondo la normativa UNI EN 13432: 2002;

c) imballaggi primari e secondari derivanti dalla raccolta differenziata della carta;

d) imballaggi primari e secondari derivanti dalla raccolta differenziata dell'alluminio;

e) imballaggi primari e secondari derivanti dalla raccolta differenziata del vetro.

Al riguardo, si segnala che tali prodotti e imballaggi devono possedere i requisiti tecnici e le certificazioni previste dall’allegato 1 del decreto in esame.

Inoltre, l’effettività del sostenimento delle spese oggetto di agevolazione deve risultare da un’apposita attestazione tecnica (resa dal presidente del collegio sindacale, da un revisore legale, da un professionista, ovvero dal responsabile del centro di assistenza fiscale).

risorse finanziarie

Le risorse destinate alla concessione del credito d'imposta sono pari a euro 5.000.000,00 per ciascuno degli anni 2024 e 2025.

modalità di fruizione del credito d'imposta

Il credito d’imposta è utilizzabile esclusivamente in compensazione, nella misura del 36% delle spese ammissibili, presentando il modello F24 unicamente attraverso i servizi telematici messi a disposizione dall’Agenzia delle entrate, pena il rifiuto dell’operazione di versamento. In ogni caso, l’agevolazione massima concedibile nell’ambito di ciascuno dei due sportelli, 2024 e 2025, non può eccedere l’importo annuale di 20.000 euro per ciascun soggetto beneficiario. Il credito d'imposta concesso è disponibile decorsi dieci giorni dalla trasmissione dei dati.

modalità di accesso all’agevolazione

Per accedere all'agevolazione, i soggetti in possesso dei requisiti previsti presentano al Ministero un’apposita istanza, contenente i dati e le informazioni di cui all’allegato 2 del decreto in parola, esclusivamente per via telematica, entro sessanta giorni dall’attivazione della procedura informatica resa accessibile dal sito istituzionale del Ministero (www.mase.gov.it), comunicata attraverso la sezione news del medesimo sito istituzionale. Per ciascuno degli sportelli annuali il soggetto beneficiario può presentare una sola istanza di accesso.

Distinti saluti.

                                                                                         Il Direttore Generale

                                                                              (Dr. Alessandro Massimo Nucara)


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

11/06/2024

APERTURA BANDO LUNEDI' 17 GIUGNO P.V.

LE DOMANDE DEVONO ESSERE INOLTRATE ATTRAVERSO LA NOSTRA ASSOCIAZIONE, INDIRIZZANDOLE COMPLETE DI TUTTA LA DOCUMENTAZIONE PREVISTA, ALL'INDIRIZZO MAIL info@apamontecatini.it.

IN CONSIDERAZIONE DELLE RISORSE DISPONIBILI, INVITIAMO GLI INTERESSATI A PROVVEDERE ALL'INVIO, ENTRO LE ORE 13,00 DI  VENERDI' 14 GIUGNO P.V. .

Il Consiglio Direttivo dello Ente Bilaterale del Turismo Toscano, EBTT, nella sua ultima seduta del 27 maggio u.s. ha approvato lo stanziamento di 300mila euro per sostenere quanto in oggetto.

07/06/2024

Le clausole dei contratti che disciplinano i rapporti tra le strutture ricettive e i circuiti delle carte di credito (es. Visa e Mastercard) consentono ai titolari delle carte di prenotare il soggiorno comunicando il numero della propria carta a garanzia della prenotazione.

06/06/2024

Federalberghi, su richiesta di alcune organizzazioni aderenti, ha rinnovato la convenzione con IREDEEM spa, società che commercializza e distribuisce in ambito nazionale i prodotti della divisione Philips emergency care.

06/06/2024

Federalberghi ha stipulato una convenzione con Delta Consulting srl, nuovo partner di Samsung per le attività di assistenza tecnica alle strutture ricettive.

06/06/2024

Il Ministero dell’Ambiente e della Sicurezza Energetica ha definito i criteri e le modalità di applicazione e di fruizione del credito d’imposta, nonché i requisiti tecnici e certificazioni idonee ad attestare la natura ecosostenibile dei prodotti e degli imballaggi, in coerenza con gli obiettivi di riciclaggio di materiale da imballaggio previsti dall’Allegato E, Parte IV del decreto legislativo n. 152/2006 (entro il 31 dicembre 2025 il 65% di tutti gli imballaggi dovrà essere riciclato; quota che dovrà raggiungere il 70% entro il 31 dicembre 2030).

06/06/2024

È stato pubblicato il decreto-legge 7 maggio 2024, n. 60 (c.d. decreto coesione) contenente disposizioni urgenti in materia di politiche di coesione. Il decreto interviene anche con misure per rafforzare l’occupazione delle categorie di lavoratori più svantaggiate e in generale nel Mezzogiorno.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS