Le Terme Tettuccio

Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale
  • Le Terme Tettuccio
  • Il Golf 18 buche
  • Montecatini Alto
  • Lo stabilimento Tettuccio
  • Uto Ughi a Estate Regina
  • Ippodromo Sesana
  • Miss Italia a Montecatini Terme
  • Montecatini Alto
  • Natale su Viale Verdi
  • Parco Termale

programmazione integrativa dei flussi di ingresso dei cittadini non comunitari per motivi di lavoro – decreto Presidente del Consiglio dei ministri 19 luglio 2023 – circolare interministeriale 10 agosto 2023, pr

È stato pubblicato il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 19 luglio 2023 che prevede l'integrazione delle quote di ingresso per motivi di lavoro subordinato stagionale stabilite con il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 29 dicembre 2022 .

Il decreto prevede una quota aggiuntiva pari a 40mila unità, interamente destinata agli ingressi per lavoro stagionale nei settori agricolo e turistico-alberghiero, a valere sulle domande già presentate fino al 14 agosto 2023 nell'ambito e secondo le procedure stabilite dal decreto flussi 2022. Le domande verranno quindi trattate secondo l'ordine cronologico di arrivo, a partire dal click day del 27 marzo 2023.

Le nuove quote si aggiungono alle 44mila quote già previste con il decreto 29 dicembre 2022 ed esauritesi in poche ore (le domande di nulla osta per lavoro stagionale presentate sono state oltre 150mila).

Le amministrazioni competenti per le procedure di autorizzazione e di ingresso hanno diramato una circolare, nella quale è chiarito che per l'istruttoria delle domande valgono le regole già dettate per il decreto flussi 2022.

In particolare, la nota evidenzia che:

-       trascorsi 30 giorni dalla data di pubblicazione del decreto senza che siano emerse le ragioni ostative previste dall'articolo 24 del decreto legislativo 25 luglio 1998, n. 286, il nulla osta viene rilasciato automaticamente e inviato alle rappresentanze diplomatiche italiane dei paesi di origine che rilasceranno il visto di ingresso entro 20 giorni;

-       le verifiche relative alle condizioni contrattuali e alla capacità economica del datore di lavoro non vengono più svolte dagli ispettorati del lavoro, ma sono demandate ai professionisti abilitati per legge. In caso di esito positivo delle verifiche tali soggetti rilasciano un’asseverazione che va allegata alla domanda di nulla osta al lavoro;

-       non è richiesta, per i lavoratori stagionali, la verifica di indisponibilità di lavoratori già presenti sul territorio nazionale.

I soggetti presentatori possono verificare lo stato della pratica presso lo Sportello unico per l'immigrazione all'indirizzo https://portaleservizi.dlci.interno.it/ nell'area privata dell'utente.

La Direzione generale per l’immigrazione del Ministero del lavoro ha infine provveduto all’attribuzione ai diversi territori delle ulteriori quote di ingressi autorizzate dal DPCM 19 luglio 2023.

Distinti saluti.

                                                                                         Il Direttore Generale

                                                                              (Dr. Alessandro Massimo Nucara)


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

13/05/2024

Il Ministero del turismo ha pubblicato l’avviso pubblico (allegato) che disciplina le modalità di nuova presentazione delle domande di incentivo erogato dal fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo e fornisce indicazioni utili per la migliore attuazione dell’intervento, precisando gli oneri informativi a carico delle imprese.

13/05/2024

Federalberghi, in collaborazione con il Centro di formazione management del terziario, ha realizzato un manuale dal titolo “Il cicloturista e l’hotel bike-friendly. Come migliorare ingaggio e accoglienza”.

07/05/2024

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 29 aprile 2024 è stato pubblicato il regolamento europeo 2024/1028, finalizzato ad armonizzare le banche dati sulle locazioni brevi, se costituite dagli Stati membri, nell’obiettivo di ovviare all’attuale mancanza di informazioni affidabili su tale forma di ricettività. La mancanza di tali informazioni rende infatti difficile per le autorità valutare l’impatto effettivo dei servizi di locazione di alloggi a breve termine, come pure elaborare e attuare risposte politiche adeguate e proporzionate.

06/05/2024

E’ stato approvato in via definitiva il disegno di legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge “PNRR”

Nel provvedimento è contenuta una disposizione di incentivazione di interesse per le aziende del nostro settore

26/04/2024

Entro il 31 maggio 2024 le strutture ricettive dovranno versare i compensi annuali per i “diritti fonografici”. Da quest’anno il compenso riscosso da SCF, tramite SIAE, non è più comprensivo dei diritti dovuti agli artisti interpreti esecutori, cosiddetti AIE, delle opere musicali.

11/04/2024

La Federazione, in collaborazione con Consip, ha organizzato un webinar operativo finalizzato a illustrare le caratteristiche e i vantaggi del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, e a spiegare le modalità per l’abilitazione e l’utilizzo della piattaforma per le imprese ricettive.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS