Le Terme Tettuccio
Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale

proroga dello stato di emergenza epidemiologica da COVID-19 – voucher - conferma dei termini previsti dall’articolo 88 bis del decreto cura Italia

Con la delibera del 29 luglio 2020, il Consiglio dei Ministri ha prorogato fino al 15 ottobre 2020 lo stato di emergenza in conseguenza del rischio sanitario connesso all'insorgenza di patologie derivanti da agenti virali trasmissibili. Conseguentemente, il Governo ha emanato il decreto legge 30 luglio 2020 n. 83  per prorogare dal 31 luglio al 15 ottobre 2020 alcune disposizioni normative introdotte con i decreti legge finora emanati, ed elencate nell’allegato 1 del decreto stesso.

Per quanto di specifico interesse, si evidenzia che non risultano prorogate le disposizioni sui rimborsi tramite voucher di cui all’articolo 88 bis del decreto-legge n. 18 del 2020, cosiddetto “cura Italia” recentemente modificato in sede di conversione del decreto legge n. 34 “rilancio”.

La norma continua a produrre i suoi effetti sulle cancellazioni di soggiorni da effettuarsi entro il 30 settembre prossimo, se le motivazioni a base delle cancellazioni rientrano nelle ipotesi ivi previste e se il recesso è stato comunicato entro il 31 luglio 2020.

Trattandosi di una disposizione eccezionale che deroga ai principi previsti dal codice civile e da direttive europee, la norma prevede che, in caso di recesso comunicato entro il 31 luglio, per il rilascio del voucher non è necessaria l’accettazione del cliente.

Dopo il 31 luglio, indipendentemente dallo stato di emergenza, potranno verificarsi le seguenti ipotesi:

- se il cliente ha effettuato una prenotazione non rimborsabile e non ha motivi validi per recedere (non rientranti nelle ipotesi di forza maggiore previste dalla norma), in caso di recesso il cliente non ha diritto al rimborso;

- se il cliente ha effettuato una prenotazione non rimborsabile ed ha motivi validi per  recedere rientranti in una delle ipotesi di forza maggiore, in caso di recesso il cliente ha diritto al rimborso e l’eventuale rilascio di un voucher dovrà essere accettato.

Distinti saluti.

                                                                                         Il Direttore Generale

                                                                              (Dr. Alessandro Massimo Nucara)


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

24/09/2020

Con l’ordinanza del 21 settembre 2020, il Ministro della salute ha modificato la precedente ordinanza del 12 agosto 2020 integrando l’elenco dei paesi di provenienza che rappresentano un rischio per la diffusione della pandemia sul territorio nazionale.

24/09/2020

Il Ministero dell’Interno ha predisposto uno schema di decreto attuativo delle disposizioni di cui all’articolo 109 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, allo scopo di integrare le modalità di comunicazione informatiche e telematiche dei dati delle persone alloggiate consentendo il collegamento diretto tra i sistemi gestionali delle strutture ricettive e i sistemi informatici delle autorità di pubblica sicurezza.

10/09/2020

Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 7 settembre 2020 ha prorogato sino al 7 ottobre 2020, con alcune modifiche, le disposizioni contenute nel precedente decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020 e nelle ordinanze del Ministro della salute 12 agosto 2020 e 16 agosto 2020.

10/09/2020

Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 7 settembre 2020 ha prorogato sino al 7 ottobre 2020, con alcune modifiche, le disposizioni contenute nel precedente decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020 e nelle ordinanze del Ministro della salute 12 agosto 2020 e 16 agosto 2020.

04/09/2020

L’articolo 8 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, rubricato <<Disposizioni in materia di proroga o rinnovo di contratti a termine>>, ha introdotto importanti modifiche all’articolo 93 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34.

04/09/2020

L'INPS ha fornito le prime indicazioni (allegate) in merito alle misure e alle indennità Covid-19 previste dal decreto-legge n. 104 del 2020 (c.d. decreto agosto), in vigore dal 15 agosto 2020, in continuità con le misure previste dai decreti-legge n. 18 (c.d. cura Italia) e n. 34 (c.d. decreto rilancio) del 2020.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS