Le Terme Tettuccio

Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale
  • Le Terme Tettuccio
  • Il Golf 18 buche
  • Montecatini Alto
  • Lo stabilimento Tettuccio
  • Uto Ughi a Estate Regina
  • Ippodromo Sesana
  • Miss Italia a Montecatini Terme
  • Montecatini Alto
  • Natale su Viale Verdi
  • Parco Termale

Modifiche alla L.R. 9 Marzo 2006, n.8 (Norme in materia di requisiti igienico-sanitari delle piscine ad uso natatorio)

La delibera del Consiglio regionale contenente le modifiche alla legge regionale n.8 del 9 Marzo 2006 sui requisiti igienico-sanitari delle piscine ad uso natatorio, è stata pubblicata sul BURT n.64 del 30.12.2014.

In merito alla stessa si evidenziano le principali modifiche alla l.r.8/2006 per le piscine private ad uso collettivo inserite all’interno delle strutture ricettive:

-Il comma 2 dell.art.8 della l.r. 8/2006 prevede,  per le acque delle piscine non provenienti da pubblico acquedotto, la potabilizzazione delle acque entro 30 giorni antecedente l’apertura stagionale.

-È inserito il comma 4 bis dell’art.8 della l.r.8/2006 che prevede la possibilità di banchine perimetrali alla vasca di balneazione in manto erboso e la presenza  di sistemi alternativi alla vasca lavapiedi e alle docce che garantiscano la corretta pulizia dei bagnanti prima dell’ingresso in acqua.

-Alla fine del comma 6 dell’art.9 della l.r.8/2006 sono inserite procedure di autocontrollo,  per il rispetto dei parametri   di cui al comma 4 dell’art.9 così come per il rinnovo e il reintegro delle acque, che garantiscano il mantenimento di tutti i requisiti fisici, chimici e microbiologici delle acque come definiti dal regolamento regionale.

- Il  comma 6 dell’art.12 della l.r.8/2006 prevede la possibilità di realizzare protezioni costituite da siepi vegetative  o da sistemi di allarme certificati per l’accesso incontrollato dei minori di 14 anni.

- Il comma 1 dell’art.19 prevede,  per le piscine in esercizio alla data di entrata in vigore del regolamento regionale (05/03/2010) di cui all’art.5,   l’adeguamento alle disposizioni della presente legge e del regolamento regionale entro il termine del 31 marzo 2016.

-Il comma 1bis dell’art.19 considera esistenti le piscine per le quali è stato conseguito titolo autorizzatorio edilizio conforme alla normativa con data antecedente all’entrata in vigore del regolamento regionale (05/03/2010).

- Il comma 3 dell’art.19,  per le piscine in esercizio alla data di entrata in vigore del regolamento  che non sono adeguate ai requisiti oggetto di deroga definitiva ai sensi del regolamento regionale, prevede la possibilità di presentare istanza di deroga al SUAP del Comune entro il 30/09/2015 e in caso di parere positivo del Comune, viene applicata una riduzione del numero massimo dei bagnanti definito dal regolamento regionale.

Entro il 30/01/2015 il regolametno regionale 23/R/2010 verrà adeguato alle disposizioni della L.R.84/2014.

Alleghiamo il testo coordinato con le modifiche alla legge (le modifiche sono in corsivo).

clikka per scaricare 


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

13/05/2024

Il Ministero del turismo ha pubblicato l’avviso pubblico (allegato) che disciplina le modalità di nuova presentazione delle domande di incentivo erogato dal fondo rotativo imprese per il sostegno alle imprese e gli investimenti di sviluppo e fornisce indicazioni utili per la migliore attuazione dell’intervento, precisando gli oneri informativi a carico delle imprese.

13/05/2024

Federalberghi, in collaborazione con il Centro di formazione management del terziario, ha realizzato un manuale dal titolo “Il cicloturista e l’hotel bike-friendly. Come migliorare ingaggio e accoglienza”.

07/05/2024

Nella Gazzetta ufficiale dell’Unione europea del 29 aprile 2024 è stato pubblicato il regolamento europeo 2024/1028, finalizzato ad armonizzare le banche dati sulle locazioni brevi, se costituite dagli Stati membri, nell’obiettivo di ovviare all’attuale mancanza di informazioni affidabili su tale forma di ricettività. La mancanza di tali informazioni rende infatti difficile per le autorità valutare l’impatto effettivo dei servizi di locazione di alloggi a breve termine, come pure elaborare e attuare risposte politiche adeguate e proporzionate.

06/05/2024

E’ stato approvato in via definitiva il disegno di legge di conversione, con modificazioni, del decreto-legge “PNRR”

Nel provvedimento è contenuta una disposizione di incentivazione di interesse per le aziende del nostro settore

26/04/2024

Entro il 31 maggio 2024 le strutture ricettive dovranno versare i compensi annuali per i “diritti fonografici”. Da quest’anno il compenso riscosso da SCF, tramite SIAE, non è più comprensivo dei diritti dovuti agli artisti interpreti esecutori, cosiddetti AIE, delle opere musicali.

11/04/2024

La Federazione, in collaborazione con Consip, ha organizzato un webinar operativo finalizzato a illustrare le caratteristiche e i vantaggi del Mercato Elettronico della Pubblica Amministrazione, e a spiegare le modalità per l’abilitazione e l’utilizzo della piattaforma per le imprese ricettive.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS