Le Terme Tettuccio

Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale
  • Le Terme Tettuccio
  • Il Golf 18 buche
  • Montecatini Alto
  • Lo stabilimento Tettuccio
  • Uto Ughi a Estate Regina
  • Ippodromo Sesana
  • Miss Italia a Montecatini Terme
  • Montecatini Alto
  • Natale su Viale Verdi
  • Parco Termale

credito d’imposta e contributo a fondo perduto per le imprese turistiche - articolo 1 del decreto-legge 6 novembre 2021 n. 152 - agevolazioni concesse - riduzione proporzionale - chiarimenti Ministero del Turismo.

Il Ministero del turismo ha fornito ulteriori chiarimenti in merito al calcolo degli incentivi riconoscibili, nella forma del contributo a fondo perduto e nella forma del credito d’imposta, secondo quanto prescritto dall’articolo 3, comma 1 e 2 dell’Avviso pubblico del 23 dicembre 2021.

 

agevolazioni concesse - riduzione proporzionale

Nello specifico, Il Ministero chiarisce che: <<Sul totale delle spese ammissibili viene prima calcolato il contributo a fondo perduto che, ai sensi dell’articolo 1, comma 2, del decreto-legge del 6 novembre 2021 n. 152 non può essere superiore al 50 per cento delle spese sostenute e comunque non superiore al limite massimo di 100.000 euro per ciascun beneficiario. Poi sull’ammontare rimanente delle spese ammissibili, non coperte da contributo a fondo perduto, viene calcolato l’incentivo riconoscibile sotto forma di credito d’imposta applicando una percentuale, non superiore all’80 per cento.>>

A seguito del calcolo degli incentivi riconoscibili, si è tenuto conto di quanto previsto dall’articolo 3 comma 7 dell’Avviso pubblico del Ministero del turismo del 23 dicembre 2021 che statuisce: “Nel caso di esaurimento delle risorse disponibili prima del raggiungimento dell’obiettivo del numero minimo di 3500 imprese beneficiarie, gli incentivi verranno comunque concessi alle prime 3700 imprese turistiche e l’incentivo riconoscibile verrà di conseguenza ridotto in misura proporzionale.”

Al fine di definire l’elenco delle 3700 imprese turistiche, visto che alla data di chiusura dello sportello della misura (30 marzo 2022), le domande presentate ammontavano a n. 7415, si è tenuto conto di quanto indicato sopra e, in particolare, si è operata una rimodulazione degli incentivi concedibili, secondo quanto disposto dall’articolo 2 dell’Avviso pubblico del Ministero del turismo dell’8 aprile 2022.

Nello specifico, considerato l’ammontare della soglia media delle risorse da distribuire, pari a 162.162,16 euro (determinato dal rapporto tra le risorse disponibili e il numero di 3700 imprese), la rimodulazione dell’incentivo è stata applicata solo quando l’incentivo concedibile risultava superiore alla soglia media sopra citata. La riduzione dell’incentivo è stata applicata percentualmente alla sola quota eccedente rispetto a tale soglia media, secondo quanto disciplinato dall’articolo 2 dell’Avviso del Ministero del turismo dell’8 aprile 2022.

Nei casi in cui l’incentivo concedibile è risultato inferiore alla soglia media, è stato riconosciuto integralmente.

In considerazione dei quesiti pervenuti, Federalberghi ha inviato al Ministero una richiesta di chiarimenti concernente la possibilità di rimodulare l’investimento nel caso in cui il contributo ottenuto è stato ridotto rispetto a quanto richiesto.

 

agevolazioni concesse - interventi ammissibili

Le imprese beneficiarie potranno visualizzare l’ammontare degli incentivi concessi relativi a ciascuno degli interventi ammissibili (richiesti ai sensi dell’articolo 4 dell’Avviso pubblico del Ministero del turismo del 23 dicembre 2021), attraverso la propria area riservata della piattaforma online, utilizzata per effettuare la presentazione della domanda sul sito istituzionale di Invitalia (www.invitalia.it), nell’apposita sezione dedicata alla misura.

 

elenco beneficiari ammessi - esclusioni

Per le imprese proponenti aventi ID domanda compresi tra IFIT0003794 e IFIT0004530, la cui sede di intervento oggetto di richiesta di agevolazioni è localizzata al Centro nord, l’esclusione dall’elenco dei beneficiari ammessi potrebbe essere conseguenza del rispetto della condizione obbligatoria di riserva prevista dalla normativa e relativa agli interventi localizzati nel Mezzogiorno.

Il Ministero del turismo comunica inoltre che è in corso di predisposizione il provvedimento che dispone le esclusioni delle imprese che sebbene abbiano presentato domanda in posizione utile di graduatoria, sono state escluse per il mancato rispetto della disciplina e delle condizioni previste per l’accesso al beneficio in argomento.

Infine, il Ministero segnala che sono in corso interlocuzioni con il Ministero dell’economia e delle finanze per reperire ulteriori risorse finanziarie che potranno essere destinate sia alla riduzione del taglio che allo scorrimento della graduatoria.

Distinti saluti.

                                                                                         Il Direttore Generale

                                                                              (Dr. Alessandro Massimo Nucara)


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

23/09/2022

Con la conversione in legge del decreto-legge cosiddetto “aiuti bis”, vengono confermate a favore delle imprese alcune specifiche misure di sostegno per fronteggiare l’emergenza energetica.

Di seguito, le disposizioni di natura tributaria e di incentivazione di maggiore interesse per le imprese rappresentate.

20/09/2022

Il Ministero dell’Economia e delle finanze ha pubblicato alcune FAQ concernenti la dichiarazione telematica dell’imposta di soggiorno, in scadenza il 30 settembre 2022 .

Le FAQ (allegate) sono suddivise in diverse aree:

19/09/2022

Con un provvedimento dello scorso 16 settembre, l’Agenzia delle entrate ha definito le regole per fruire del credito di imposta relativo alla seconda rata IMU del 2021, e ha approvato il modello di autodichiarazione da trasmettere dal 28 settembre 2022 al 28 febbraio 2023.

16/09/2022

Il decreto-legge 9 agosto 2022 n. 115 “aiuti bis” ha esteso al terzo trimestre 2022 il credito di imposta a favore delle imprese per il contenimento dei costi dell’energia elettrica e del gas.

Viene infatti riconosciuto un credito d’imposta per le imprese diverse da quelle a forte consumo di energia elettrica cosiddette “energivore”, ma con potenza disponibile pari o

13/09/2022

Federalberghi, Filcams Cgil, Fisascat Cisl e Uiltucs, insieme alle altre organizzazioni nazionali delle imprese del settore turismo, hanno sottoscritto un avviso comune (allegato) per chiedere al Governo e al Parlamento di intervenire per contrastare:

13/09/2022

Sul sito internet del Ministero del turismo è stato pubblicato il manuale utente per i soggetti beneficiari del contributo a fondo perduto e del credito d’imposta previsti dall’articolo 1 del decreto-legge n. 152 del 2021.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS