Le Terme Tettuccio
Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale

comunicazione delle generalità dei clienti alloggiati - emendamento al disegno di legge di conversione del decreto-legge 14 giugno 2019 n. 53.

L’articolo 5 del decreto-legge 14 giugno 2019 n. 53 (cosiddetto decreto "sicurezza bis") ha ridotto sensibilmente i termini per la comunicazione delle generalità dei clienti alloggiati all'autorità di pubblica sicurezza, stabilendo che - nei casi in cui il soggiorno ha una durata inferiore alle ventiquattro ore - essa debba avvenire “con immediatezza”.

Nel corso dell'audizione parlamentare che si è svolta il 4 luglio scorso, Federalberghi ha segnalato la necessità di emendare il decreto-legge, definendo un termine congruo e ragionevole (sei ore) entro il quale effettuare la comunicazione e consentendo che tale comunicazione venga effettuata mediante collegamento diretto tra i sistemi gestionali aziendali e il portale del Ministero dell’Interno.

Le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Giustizia della Camera dei Deputati, nella seduta del 18 luglio 2019, hanno approvato un emendamento che recepisce le nostre istanze, riformulando le nuove disposizioni in senso più favorevole alle imprese.

Più precisamente, l’emendamento afferma che: nei casi in cui il soggiorno ha una durata inferiore alle ventiquattro ore - la comunicazione degli alloggiati - deve avvenire “entro sei ore dall’arrivo del cliente”.

La proposta emendativa è stata sottoscritta dai deputati Piera Aiello (M5S - eletto in Sicilia), Stefania Ascari (M5S - Emilia Romagna), Elisabetta Maria Barbuto (M5S - Calabria), Alfredo Bazoli (PD - Lombardia), Gianluca Benamati (PD -  Emilia Romagna), Ingrid Bisa (Lega - Veneto), Fabio Massimo Boniardi (Lega - Lombardia),  Francesca Bonomo (PD - Piemonte), Enrico Borghi (PD - Piemonte), Francesca Businarolo (M5S - Veneto), Gianluca Cantalamessa (Lega - Campania), Roberto Cataldi (M5S - Marche), Federico Conte (LEU - Campania), Sara De Angelis (Lega - Lazio), Flavio Di Muro (Lega - Liguria), Gianfranco Di Sarno (M5S - Campania), Iolanda Di Stasio (M5S - Campania), Giovanni Donzelli (FDI - Toscana), Devis Dori (M5S - Lombardia), Valentina D’Orso (M5S - Sicilia), Renate Gebhard (Misto - Trentito Alto Adige), Alessandro Giglio Vigna (Lega - Piemonte), Carla Giuliano (M5S - Puglia), Giancarlo Igor Iezzi (Lega - Lombardia), Cristian Invernizzi (Lega - Lombardia), Francesco Lollobrigida (FDI - Lazio), Gavino Manca (PD - Sardegna), Augusto Riccardo Marchetti (Lega - Umbria), Ciro Maschio (FDI - Veneto), Filippo Maturi (Lega - Lazio), Mattia Mor (PD - Lombardia), Sara Moretto (PD - Veneto), Martina Nardi (PD - Toscana), Lisa Noja (PD - Lombardia), Valentina Palmisano (M5S - Puglia), Luca Rodolfo Paolini (Lega - Paolini), Mario Perantoni (M5S - Sardegna), Albrecht Plangger (Misto - Trentino Alto Adige), Manfredi Potenti (Lega - Toscana), Emanuele Prisco (FDI - Umbria), Emanuela Rossini (Misto - Trentino Alto Adige), Eugenio Saitta (M5S - Sicilia), Angela Salafia (M5S - Lazio), Giulia Sarti (M5S - Emilia Romagna), Manfred Schullian (Misto - Trentino Alto Adige),  Elisa Scutellà (M5S - Calabria), Roberto Speranza (LEU - Toscana), Alberto Stefani (Lega - Veneto), Anna Rita Tateo (Lega - Puglia), Gianni Tonelli (Lega - Emilia Romagna), Maria Carolina Varchi (FDI - Sicilia), Gianluca Vinci (Lega - Emilia Romagna), Diego Zardini (PD - Veneto), Riccardo Zucconi (FDI - Toscana).

L’emendamento ha ottenuto l’approvazione anche grazie al sostegno dei relatori, on.li Simona Bordonali (Lega) e Roberto Turri (Lega) e del Governo.

Ringraziamo le organizzazioni aderenti che hanno collaborato alla ricerca del consenso necessario per ottenere questo importante risultato ed invitiamo a mantenere alta l’attenzione sul tema, in vista della prosecuzione dell’iter del provvedimento, che passa ora all’esame dell’Aula della Camera e, successivamente, al Senato per la definitiva approvazione.

Si ricorda che è al momento ancora in vigore il testo originario dell’articolo 5 del decreto-legge e quindi l’obbligo di effettuare la comunicazione con immediatezza.

Distinti saluti.

                                                                                         Il Direttore Generale

                                                                              (Dr. Alessandro Massimo Nucara)


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

29/07/2019

Il Centro di Formazione Management del Terziario (CFMT) ha lanciato la seconda edizione di BIG, Business Game Intergenerazionale.

18/07/2019

L’articolo 5 del decreto-legge 14 giugno 2019 n. 53 (cosiddetto decreto "sicurezza bis").....

18/07/2019

L’articolo 12 quinquies del decreto-legge crescita n. 34 del 2019...

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS