Le Terme Tettuccio
Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale

Croce Rossa Italiana – reperimento alberghi sanitari

Il Ministero dell’Interno ha incaricato la Croce Rossa Italiana a reperire strutture alberghiere in Toscana da destinare ad alberghi sanitari.

L’albergo sanitario in questione dovrà accogliere persone positive al Covid19.

La  Croce Rossa Italiane  si impegna ad acquistare tutte le camere con bagno personale, vuote per piene alla tariffa a camera di 31,00 € al giorno + Iva (minimo 50 camere) che soddisfino la normativa di settore.

Le camere dovranno essere dotate di tutte le utenze compreso il wifi gratuito.

 La Struttura deve garantire:

-       il servizio di manutenzione ordinaria delle stanze e di reception/vigilanza h 24, 7 giorni su 7,  

-       l’adeguamento e manutenzione dei condotti e pulizia dei filtri del sistema di areazione meccanica a servizio dei locali prima dell’apertura della struttura agli ospiti Covid,

-       il rispetto dei parametri microclimatici della struttura, previsti dalla vigente normativa.

-       l’ingresso unico per tutti con passaggio obbligato dalla reception dotata di DPI (secondo normativa vigente) per accettazione con verifica di dati anagrafici (che saranno forniti alla struttura prima dell’accesso)

Per quanto riguarda la durata del rapporto contrattuale, la croce Rossa Italiana ipotizza 3 mesi con possibilità di proroga o disdetta da parte di Croce Rossa Italiana da comunicare con 15 giorni di preavviso.

La Croce Rossa Italiana o la Usl territorialmente competente gestisce i seguenti servizi:

    1. fornitura iniziale della biancheria/lenzuola/asciugamani e ricambi;
    2. fornitura iniziale del kit cortesia e ricambi;
    3. la sanificazione iniziale e finale degli ambienti;
    4. fornitura pasti (colazione, pranzo, cena);
    5. gestione dei rifiuti

 

La Croce Rossa Italiana provvede al pagamento delle relative spese  entro 40 giorni dal ricevimento fattura.

La pulizia delle camere è a carico all’albergo, salvo accordi e condizioni prese direttamente tra la Croce Rossa Italiana e la struttura interessata.

Ad ogni buon conto, abbiamo chiesto invio di bozza della convenzione che vi trasmetteremo non appena ricevuta.

Coloro interessati devono compilare il modulo di interessamento allegato da re-inoltrare quanto prima a segreteria@federalberghi.toscana.it .

 

Allegato:

-       manifestazione di interesse

 

Federalberghi Toscana 


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

01/03/2021

Federalberghi ha rinnovato la convenzione con Unogas Energia che riserva alle aziende associate condizioni agevolate per la fornitura di gas naturale, energia elettrica e servizi di efficientamento energetico

 

Ecco i principali vantaggi per le aziende:

La scheda tecnica allegata illustra i principali vantaggi che la convenzione offre alle aziende associate al sistema Federalberghi, di seguito riepilogati:

24/02/2021

Il Consiglio dei ministri ha approvato un nuovo decreto legge con il quale è stata prorogata la validità delle disposizioni di contenimento e prevenzione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Il decreto legge dispone la prosecuzione, fino al 27 marzo 2021, su tutto il territorio nazionale, del divieto di spostarsi tra diverse Regioni o Province autonome, salvi gli spostamenti motivati da comprovate esigenze lavorative o situazioni di necessità o motivi di salute. Resta comunque consentito il rientro alla propria residenza, domicilio o abitazione.

22/02/2021

Le Commissioni I e V della Camera dei deputati - accogliendo le istanze di Federalberghi - hanno approvato un emendamento al decreto "milleproroghe" (allegato) che proroga alcuni termini in materia di prevenzione incendi per le strutture turistico ricettive.

L’emendamento prevede che le attività ricettive turistico-alberghiere con oltre 25 posti letto, esistenti alla data di entrata in vigore del decreto 9 aprile 1994, in possesso dei requisiti previsti dal decreto 16 marzo 2012, possano completare l'adeguamento alle disposizioni di prevenzione incendi entro il 31 dicembre 2022.

17/02/2021

Alcuni albergatori hanno segnalato di essere stati contattati da sedicente personale di Google Ads per far migliorare (a pagamento) la propria visibilità sui motori di ricerca.

Google, consultata da Federalberghi, ha confermato che non offre tale servizio. Inoltre, Google comunica che non invia mai messaggi indesiderati che richiedono di fornire la password o altre informazioni riservate.

17/02/2021

Come previsto dall’articolo 148 del decreto-legge n. 34 del 2020 “rilancio”, il Ministero dell’economia e delle finanze ha individuato le categorie di contribuenti ai quali non si applicano gli indici sintetici di affidabilità fiscale per il periodo d’imposta 2020:

- soggetti che hanno subito una diminuzione dei ricavi ovvero dei compensi di almeno il 33% nel periodo d’imposta 2020 rispetto al periodo d’imposta precedente;

- soggetti che hanno attivato la partita iva a partire dal 1° gennaio 2019;

17/02/2021

L’Agenzia delle Entrate ha approvato il nuovo modello di comunicazione (e le relative istruzioni) per la cessione del credito d’imposta per i canoni di locazione e di affitto d’azienda relativi alle imprese turistico ricettive.

Il nuovo modello, che consente la cessione dei crediti anche con riferimento ai mesi fino ad aprile 2021, va utilizzato a decorrere dal 15 febbraio 2021, in sostituzione del modello approvato con il provvedimento del 14 dicembre 2020.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS