Le Terme Tettuccio
Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale

RAI - importi canone speciale 2020

Entro il 31 gennaio 2020 dovrà essere rinnovato l'abbonamento alla RAI.

Gli importi del canone speciale, che non hanno subito variazioni rispetto a quanto stabilito per il 2019, né nell’importo né nelle modalità di pagamento, sono indicati nella tabella che segue (comprensivi di IVA al 4%).

 

Categoria A

Alberghi 5 STELLE e 5 STELLE LUSSO con un numero di camere pari o superiore a 100.

 

Importo annuale: Euro 6.789,40

Importo semestrale: Euro 3.463,98

Importo trimestrale: Euro 1.801,28

Categoria B

Alberghi 5 STELLE e 5 STELLE LUSSO con un numero di camere da 26 a 99;

Residenze turistico-alberghiere 4 STELLE;

Villaggi turistici e campeggi 4 STELLE.

 

Importo annuale: Euro 2.036,83

Importo semestrale: Euro 1.039,20

Importo trimestrale: Euro 540,38

Categoria C

Alberghi 5 STELLE E 5 STELLE LUSSO fino a 25 camere;

Alberghi 4 e 3 STELLE con più di 10 televisori;

Residenze turistico-alberghiere 3 STELLE;

Villaggi turistici e campeggi 3 STELLE.

 

Importo annuale: Euro 1.018,40

Importo semestrale: Euro 519,58

Importo trimestrale: Euro 270,18

Categoria D

Alberghi 4 e 3 STELLE fino a 10 televisori;

Alberghi 2 STELLE o 1 STELLA con più di un televisore;

Campeggi 2 o 1 STELLA;

Affittacamere.

 

Importo annuale: Euro 407,35

Importo semestrale: Euro 207,82

Importo trimestrale: Euro 108,07

Categoria E

Tutte le strutture ricettive, indipendentemente dalla categoria, con un solo televisore.

 

Importo annuale: Euro 203,70

Importo semestrale: Euro 103,93

Importo trimestrale: Euro 54,03

 

I versamenti di rinnovo del canone speciale devono essere effettuati nei seguenti modi:

  • presso qualsiasi Ufficio Postale sul bollettino di c/c postale 2105 inviato dalla RAI o, in mancanza, richiesto alla sede regionale della RAI competente per territorio;
  • tramite domiciliazione bancaria precedentemente disposta su moduli inviati dalla RAI (l'addebito del canone è previsto solo in forma annuale)
  • tramite bonifico bancario/postale indicando il codice IBAN: IT75O0760101000000000002105 e inserendo nella causale i seguenti dati obbligatori: Numero di abbonamento, Nome Cognome o Ragione sociale, Indirizzo, Codice Fiscale/Partita IVA.

Dal 1° gennaio 2020 è possibile effettuare i pagamenti del Canone Radiotelevisivo Speciale con carte di credito dei principali circuiti internazionali con commissioni a carico di Rai. La procedura da seguire prevede di contattare il Call Center Rai, al numero verde 800.938.362. Occorrerà fornire l’intestazione e il numero dell’abbonamento, nonché un indirizzo di posta elettronica al quale l’operatore invierà un link (valido 15 gg). Cliccando sul link e seguendo le istruzioni, si potrà procedere al pagamento con carta di credito direttamente sulla piattaforma della banca e senza necessità di fornire all’operatore telefonico i dati delle carte di credito. Al termine delle operazioni, con pagamento andato a buon fine, il sistema invierà una ricevuta di pagamento via mail.

Si rammenta che nei territori dei comuni dei territori delle Regioni Abruzzo, Lazio, Marche ed Umbria interessati dagli eventi sismici verificatisi a far data dal 24 agosto 2016 e nei territori dei comuni di Casamicciola Terme, Forio, Lacco Ameno dell'Isola di Ischia, il pagamento del canone di abbonamento alle radioaudizioni è sospeso fino al 31 dicembre 2020. Il versamento delle somme oggetto di sospensione avviene, senza applicazione di sanzioni e interessi, mediante rateizzazione fino a un massimo di ventiquattro rate mensili di pari importo, a decorrere dal 1° gennaio 2021.

 

Distinti saluti.

                                                                                         Il Direttore Generale

                                                                              (Dr. Alessandro Massimo Nucara)

 


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

24/09/2020

Con l’ordinanza del 21 settembre 2020, il Ministro della salute ha modificato la precedente ordinanza del 12 agosto 2020 integrando l’elenco dei paesi di provenienza che rappresentano un rischio per la diffusione della pandemia sul territorio nazionale.

24/09/2020

Il Ministero dell’Interno ha predisposto uno schema di decreto attuativo delle disposizioni di cui all’articolo 109 del testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, allo scopo di integrare le modalità di comunicazione informatiche e telematiche dei dati delle persone alloggiate consentendo il collegamento diretto tra i sistemi gestionali delle strutture ricettive e i sistemi informatici delle autorità di pubblica sicurezza.

10/09/2020

Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 7 settembre 2020 ha prorogato sino al 7 ottobre 2020, con alcune modifiche, le disposizioni contenute nel precedente decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020 e nelle ordinanze del Ministro della salute 12 agosto 2020 e 16 agosto 2020.

10/09/2020

Il decreto del Presidente del Consiglio dei ministri del 7 settembre 2020 ha prorogato sino al 7 ottobre 2020, con alcune modifiche, le disposizioni contenute nel precedente decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 7 agosto 2020 e nelle ordinanze del Ministro della salute 12 agosto 2020 e 16 agosto 2020.

04/09/2020

L’articolo 8 del decreto-legge 14 agosto 2020, n. 104, rubricato <<Disposizioni in materia di proroga o rinnovo di contratti a termine>>, ha introdotto importanti modifiche all’articolo 93 del decreto-legge 19 maggio 2020, n. 34.

04/09/2020

L'INPS ha fornito le prime indicazioni (allegate) in merito alle misure e alle indennità Covid-19 previste dal decreto-legge n. 104 del 2020 (c.d. decreto agosto), in vigore dal 15 agosto 2020, in continuità con le misure previste dai decreti-legge n. 18 (c.d. cura Italia) e n. 34 (c.d. decreto rilancio) del 2020.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS