Le Terme Tettuccio
Il Golf 18 buche
Montecatini Alto
Lo stabilimento Tettuccio
Uto Ughi a Estate Regina
Ippodromo Sesana
Miss Italia a Montecatini Terme
Montecatini Alto
Natale su Viale Verdi
Parco Termale

fattura semplificata fino a 400 euro - DM 10 maggio 2019 Ministero dell’Economia e delle finanze

Il Ministero dell’Economia e delle finanze ha innalzato a 400 euro la soglia per poter emettere la fattura semplificata, fissata in precedenza nel limite di 100 euro.   

Nella fattura semplificata è possibile indicare, in luogo degli elementi identificativi del cessionario o committente stabilito nel territorio dello Stato, soltanto il numero di partita IVA del medesimo oppure il codice fiscale, nonché annotare la sola descrizione dei beni ceduti e dei servizi resi.

La facoltà di emettere la fattura in modalità semplificata è stata introdotta dalla legge di stabilità 2013, mediante la previsione dell’art. 21 bis, comma 1, del DPR n. 633/1972, il quale prevede che possono essere emesse fatture in modalità semplificata per un ammontare complessivo non superiore a 100 euro.

Rispetto alla fattura ordinaria, quella semplificata presenta le seguenti semplificazioni:

- indicazione dei dati del cessionario o committente: è possibile indicare, in luogo degli elementi identificativi del cessionario o committente stabilito nel territorio dello Stato (ditta, denominazione o ragione sociale, nome e cognome, residenza o domicilio) soltanto il numero di partita IVA del medesimo oppure il codice fiscale.  Nel caso di cessionario o committente soggetto passivo stabilito in un altro Stato membro dell'Unione Europea, è possibile indicare il solo numero di partita IVA attribuitogli dal suo Stato membro di stabilimento;

- indicazione dei corrispettivi e la relativa IVA: è sufficiente l'indicazione dell'ammontare del corrispettivo complessivo e dell'imposta incorporata, ovvero dei dati che permettono di calcolarla. In altre parole, risulta non necessaria l'indicazione della base imponibile dell'operazione e la relativa imposta. Per esempio, può essere semplicemente indicato il corrispettivo (IVA compresa) e l'aliquota dell'IVA in esso inclusa;

- indicazione della natura, qualità e quantità dei beni e dei servizi formanti oggetto dell'operazione:è possibile riportare delle indicazioni più generiche, in quanto è sufficiente annotare la descrizione dei beni ceduti e dei servizi resi.

Distinti saluti.

                                                                                          Il Direttore Generale

                                                                              (Dr. Alessandro Massimo Nucara)

 

allegato


Ritorna
 
 

ACCESSO RISERVATO AI SOCI

 
 
 
 
 
 
 
 
 

Nome utente:

Password :


Inserite il testo visualizzato nell'immagine:
This is a captcha-picture. It is used to prevent mass-access by robots. (see: www.captcha.net)

Password dimenticata?
Nome utente dimenticato?
Non hai un account?

 
 

ANTEPRIMA FEDERALBERGHI

11/09/2019

Nella Gazzetta Ufficiale del 9 agosto 2019 n. 186 è stata pubblicata la l....

29/07/2019

Il Centro di Formazione Management del Terziario (CFMT) ha lanciato la seconda edizione di BIG, Business Game Intergenerazionale.

SERVIZIO NEWSLETTERS

resta sempre aggiornato...
iscriviti alle newsletters!

 
 

I NOSTRI PARTNERS